Storia della Calabria

0
170
Rate this post

La storia ben nota della Calabria ritorna circa 3 mila anni. I primi insediamenti nella regione della Calabria risalgono all’VIII secolo. secolo AC. Sono stati iniziati dai greci e sono chiamati Rhégion (oggi Reggio di Calabria), Lokroi (Locri), Crotone (Crotone), Sibari (Sibari) e altri. Nel primo cinquanta per cento 3. nel XVIII secolo AC la località era abitata dai Romani. Gli abitanti originari della Calabria erano membri della tribù Bruzi. Secondo loro, i greci chiamavano questa zona Bretia e i romani Bruttium (italiano Bruzio), secondo esattamente come si alternava l’occupazione di questa zona. Una verità interessante è che gli occupanti della Calabria non hanno scelto la regione della Calabria, ma nella posizione dell’attuale Puglia. Intorno alle 9. nel XIX secolo, Bruzio è stato rietichettato Calabria, e così è chiamata telefonica ad oggi.Storia della Calabria

Cerchiara di Calabria

Uno splendido paesaggio costellato di profonde voragini, di grotte e di sorgenti termali, di noti santuari e percorsi escursionistici suffice bastano questi fattori per vedere il borgo di Cerchiara di Calabria all’idea orientale della Foresta Nazionale del Pollino. La Grotta delle Ninfe è raggiungibile tramite la carreggiata Cerchiaria. Gli antichi greci di Sibari (oggi Sibari) cercarono le sorgenti termali sottostanti.

Attrazioni turistiche a Cerchiara

Santuaria Santa Maria delle Armi. Se si procede da Cerchiara per altri 12 chilometri fino in collina, sarete sicuramente accolti ad un’altitudine di 1015 metri dalla Santuaria Santa Maria delle Armate. In epoca orientale c’era un eremo di monaci basiliani, nel 15 ° secolo. nel XVII secolo fu costruita una chiesa cattolica di fronte alle grotte. Come in precedenza, folle di esploratori si allontanano dall’effigie rocciosa della mamma di Dio. 25. ad aprile, una grande processione si tiene qui ogni anno in suo onore.

Grotta delle Ninfe

L’acqua sulfurea calda a 32 ° C proviene dalla Grotta delle Ninfe e viene poi scaricata nel serbatoio di stoccaggio. Questa è una doccia di guarigione molto positiva in un ambiente naturale. Vacanze Cerchiara di Calabria. Vacanza Cerchiara di Calabria è una grande opzione per tutti coloro che è portato in Italia. Date un’occhiata alle attuali escursioni a Cerchiara di Calabria o date un’occhiata alle calde offerte dell’undicesima ora disponibili. Basta visitare questo sito per prenotare il viaggio che come uno dei più!

Luoghi di interesse Calabria

Luoghi affascinanti della Calabria sono Crotone, Gerace, Locri e anche Rossano. Vale anche la pena di un check-out è Stilo con il mattone orientale luogo sacro Cattolica. La città più grande della Calabria, Reggio di Calabria, era anche chiamata la città di Fata Morgana. La sua più grande attrazione turistica è la Galleria Archeologica Nazionale, che ospita i monoliti della Grecia fantastica, in particolare le famose sculture in bronzo di di Riace, che sono state trovate nel relitto della nave nel 1972. Scopri anche la comunità di Amantea con il suo castello, che offre una vista attraente della posizione confinante. La specialità locale divenne il liquore “Buccunotto”. Gli appassionati di storia apprezzeranno una visita alla storica comunità provinciale di Vibo Valentia, che era tra i nidi greci. Qui scoprirete una grande struttura storica, una chiesa romanica e un museo storico. La città di Stilo fu il centro dell’ordine dei solitari basiliani in epoca bizantina. Vale la pena prestare attenzione alla Chiesa medievale di San Francesco. Qui nacque il pensatore Tommaso Campanella. A Serra San Bruno, scoprirai le abbazie certosine di Santa Maria del Bosco e anche di Santo Stefano, che sono ben note località di spedizione. In Calabria, ci sono tre parchi nazionali-Parco Nazionale dellAspronte (all’idea meridionale della Calabria), Parco Nazionale della Calabria (a volte chiamato Parco Nazionale della Siva, situato nel centro della Calabria) e nel nord è la foresta nazionale del Pollino. Pertanto, ci sono una grande quantità di attrazioni in Calabria, e di conseguenza, se si sceglie di andare sotto vacanza, certamente non scivolare. La Calabria è un lungo mezzo di distanza, così come ci sono molti altri luoghi da vedere in Italia, ma se si accetta di andare alla fine dello stivale italiano, sarete entusiasti!Luoghi di interesse Calabria

Una delle coste più belle della Calabria

La Calabria, solitamente indicata come i” Caraibi europei”, vanta un ambiente caldo e centinaia di chilometri di costa spettacolare e luminosa delimitata da borghi marinari e scogliere. Le vacanze estive in Calabria ti offriranno sicuramente una scelta quasi illimitata di spiagge attraenti. Gli appassionati di prendere il sole, le immersioni e anche varie altre attività sportive acquatiche, caffetterie e ristoranti torneranno in sé. Cucina deliziosa e belle comunità storiche stanno lentamente iniziando a portare visitatori. Provincia di Catanzaro. Caminia è una costa eccellente abbastanza piccola con sabbia di pietra e anche acqua accogliente, circondata da alte scogliere drammatiche. Si trova sulla costa del Mar Ionio vicino a Catanzaro, il finanziamento della regione italiana della Calabria. È un luogo ideale per il riposo e anche il divertimento. Ciò che manca nelle strutture, cambia con panorami mozzafiato e anche acqua pulita. Se si desidera azione, si può andare alla vicina città balneare di Soverato. Diamante (Cosenza). Il poeta italiano Gabriele D’Annunzio la definì la “Perla del Tirreno”. Diamante è un gioiello davvero sorprendente della parte più settentrionale dell’affascinante sponda occidentale della Calabria, chiamata Riviera dei Cedri. Offre acque cristalline, lunghe coste bianche e anche scogliere in pendenza con alberi di ulivo. È possibile trascorrere un pomeriggio nella caffetteria sul mare e anche godersi il paesaggio assolato o rilassarsi tra i lettini sulla spiaggia. Chi pensa alla società ha bisogno di passeggiare per la struttura storica del resort di Diamante per vedere i famosi affreschi colorati sulle vecchie residenze. Gli appassionati di esterni saranno entusiasti di sport interessanti come la vela, gli sport invernali acquatici o le immersioni. Praia a Mare (Cosenza), una spiaggia sabbiosa nei pressi della città di Praia a Mare è lunga 5 km e in estate divisa in 50 coste più piccole, chiamate lida. La costa di origine vulcanica con piccole pietre esiste lungo tutta la città. Appena al largo della riva scoprirete sicuramente barriere coralline adatte per le immersioni. L’attrazione principale, tuttavia, è l’isola di Dino, un sito patrimonio dell’Umanità rinomato per 6 magnifiche caverne marine, le più note delle quali sono la Grotta Azzurra e la Grotta del Leone. Immersioni, parapendio e trekking nel vicino Parco Nazionale del Pollino sono metodi fantastici per apprezzare il loro straordinario fascino.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here